Cenni Storici

Ma in che modo Genova è legata alla maratona?

Sull’entusiasmo della quasi vittoria olimpica di Dorando Pietri a Londra nel 1909, si concretizza anche in Italia la voglia di maratona. Una delle prime città a organizzare una gara di 40 km (l’allora distanza ufficiale) fu Voltri, non ancora accorpata a Genova. In quell’anno, proprio nella località ligure si assegnava il campionato italiano di maratona con la Maratona Ligure nazionale. Il vincitore fu Umberto Blasi, della Velo Club Gallarate, con il tempo di 2:48:44. Blasi guadagnò in altre due occasioni il titolo di campione italiano di maratona.
A Voltri la manifestazione si rinnovò nel 1910, nel 1911 (seppur interrotta al trentaduesimo chilometro per una mareggiata!) e nel 1922. Bisogna attendere il 1964 per un’altra maratona genovese, nuovamente valevole per il campionato italiano: a trionfare questa volta sarà il sardo Antonio Ambu, con il tempo di 2:15:42.
.

ANTONIO AMBU
ANTONIO AMBU: Vincitore nel 1964 della Maratona di Genova

Dopo vent’anni di vuoto si giunge all’edizione del 1984, vinta da Francesco Cipolla in 2:29:31. Sarà la prima maratona genovese aperta alle donne, e la prima classificata risulterà essere Paola Bellini della Genova Atletica, col tempo di 4 :03:07.
Negli anni Ottanta del Novecento, nel capoluogo ligure, si susseguono altre tre maratone senza tuttavia un grande riscontro di partecipanti.
Successivamente, negli anni 1999, 2001, 2003 e 2004 si correranno quattro edizioni della Maratona del mare , con la prestigiosa partecipazione di forti atleti africani. I migliori tempi registrati saranno però quelli di due italiani, Valerio Brignole (2:16:38, anno 2003) e Ornella Ferrara (2:40:12 nel 2004).

anna boschi
ANNA BOSCHI: all’arrivo della maratona di Genova nel 2003, crono 2:47:09 (foto archivio Secolo XIX)

Dopo 14 anni di buio, su iniziativa dI Antonio Lista ,dell’AICS e di tutto lo staff della ASD Genova City Marathon, nel tragico anno della tragedia del Ponte Morandi si svolge un’edizione speciale di 43KM ,43 come le vittime del tragico evento del 14 agosto 2018.Con 760 finischer è record a Genova,a trionfare sarà il genovese-marocchino Mohamed Rity, con il tempo di 2h31’54”, tra le donne successo di Daniela Vittoria (3h11’28”).