Il percorso della Genova City Marathon: importanti novità

Siamo lieti di comunicarvi che il percorso della seconda edizione è stato ufficializzato, dopo una riunione del Comitato Genova City Marathon con il Comando dei Vigili di Genova e la Direzione Fidal Liguria, svoltasi giovedì 23 ottobre. Nei prossimi giorni avverrà la misurazione ufficiale, alla presenza dei giudici Fidal.

Il tracciato toccherà gli storici quartieri cittadini: si partirà dal Porto Antico, si passerà dalla Stazione di Piazza Principe, si transiterà per le principali vie del centro (con una suggestiva discesa lungo via XX Settembre), si arriverà a Boccadasse e si percorrerà la Strada Sopraelevata. Utilizzeremo entrambe le carreggiate di Corso Italia.
Quindi ci sarà un passaggio di circa 2 chilometri nell’area portuale di Sampierdarena, nei pressi della Capitaneria di Porto e della Lanterna, in una zona di solito preclusa ai runner. Si attraverserà Cornigliano, si arriverà in Valpolcevera per poi tornare indietro verso Boccadasse e concludere la gara all’Arena del Mare del Porto Antico, fiancheggiando i Magazzini del Cotone.

Il tempo massimo sarà di 6 ore, e sono previsti due cosiddetti “cancelli”: il varco di San Benigno entro 4 ore di corsa (al chilometro 28,5) e la Rotonda 9 novembre entro 5,30 ore di corsa (al chilometro 38,9).

Dal punto di vista tecnico, si tratta di un tracciato con pochi cambi di direzione e un dislivello di 150 metri: il massimo che si sarebbe potuto fare a Genova. Vi aspettiamo!