01/06/2019

Parole che ci riempiono di emozione e di orgoglio. A scriverle è Rita Giancristofaro, madrina della Genova City Marathon, che l’1 dicembre sarà ai nastri di partenza con un pettorale appuntato.
Grazie, Rita!


“Una promessa è una promessa. Ed io ci sarò.
Sono stata onorata lo scorso anno di aver dato il via alla Maratona, ma come runner ho sofferto per non aver potuto partecipare.
Nel 2018 avevo giurato di smettere con le maratone. Poi c’è stato il 14 agosto e la mia vita è cambiata profondamente.
Il Ponte Morandi mi ha tolto tante cose ma mi ha donato l’affetto di una città intera.
Per questo voglio esserci: per il mio riscatto, per Genova, per restituire una piccola parte di quanto ho ricevuto e ricevo ancora dai Genovesi.


Rita Giancristofaro”